I paesaggi di Vivarelli? Dopo il Museo anche in Emil Banca

vivarelli-01-mostra

Bologna

Dopo il successo dell’esposizione pianorese, lo scorso ottobre nella sala eventi del Museo di Arti e Mestieri “Pietro Lazzarini”, la mostra fotografica a titolo: “Le nostre valli: cielo, acque, notti, natura…”, con le belle immagini di paesaggi e animali di William Vivarelli, è ora esposta a Bologna nella “Sala delle Colonne” dell’Emil Banca in via Emilia 152. Mostra, inaugurata lo scorso 27 dicembre, che resterà aperta con ingresso libero, fino al prossimo 18 gennaio 2017, dal lunedì al venerdì non festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.

Quello proposto da Vivarelli è un viaggio alla scoperta di un mondo a noi vicino, come quello delle valli Savena, Setta e Sambro guardato con nuovi occhi cogliendo inquadrature insolite. Infatti le fotografie di William Vivarelli mostrano la bellezza della natura nei paesaggi, negli scorci dei boschi freschi, nelle presenze degli animali che li popolano. La mostra era nata da una collaborazione del fotografo con il museo pianorese per omaggiare il 25esimo anniversario di attività del Gruppo di studi storici Savena Setta Sambro che edita l’omonima rivista, condiretta da Daniele Ravaglia e da Adriano Simoncini, e molti libri e saggi sui territori dei comuni di riferimento: Castiglione dei Pepoli, Grizzana Morandi, Loiano, Monghidoro, Monzuno, Pianoro, San Benedetto Val di Sambro e Sasso Marconi.

William Vivarelli è un fotografo professionista che per passione, forte dell’esperienza acquisita, ha rivolto gli obiettivi delle sue reflex sulla natura con risultati di grande eccellenza. Suoi scatti possono essere ammirati nei periodici “Nelle Valli Bolognesi”, “Savena Setta Sambro”, in pubblicazioni della Lipu o in altre a tema naturalistico. Oppure nel suo interessante sito internet www.vivarelli.net.

Sin da bambino andava a osservare gli uccelli che nidificavano nelle “garzaie” rifugio di aironi, nitticore, tarabusi, tarabusini, garzette, eccetera. Il giovane Vivarelli crebbe in un ambiente di cacciatori ma aveva più soddisfazione a vedere gli animali vivere liberi, nel loro ambiente, e a studiarne la vita. Dopo gli studi, e varie esperienze di lavoro, diventò professionista in fotografia industriale e pubblicitaria.

Nel 1979 si trasferisce a Pianoro (Bologna) e a metà degli anni ’80 la passione di sempre, quella per la natura, lo porta a ritrarre in modo assiduo: fauna, flora e ambienti emiliani e romagnoli. Con alcuni amici nel 1991 fonda la sezione Lipu di Pianoro, ricoprendone il ruolo di delegato, iniziando varie iniziative volte alla sensibilizzazione dei concittadini sui temi ambientali. Pur essendosi specializzato nelle foto naturalistiche, animali colti al volo e piante, Vivarelli si mostra anche esperto nelle foto di paesaggi perché la classe non è acqua… e si vede.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...