Sabato al museo Romano Busi parla di collezionismo

MUSEO  DI  ARTI  E MESTIERI

Pianoro (Bologna)

In occasione della “Giornata della filatelia 2016” alle 16 di sabato 29 ottobre nella sala eventi del Museo di Arti e Mestieri “Lazzarini”, in via Gualando 2 a Pianoro, verrà inaugurata un’esposizione di cartoline tematiche storiche. Mostra allestita a cura del collezionista pianorese Romano Busi, e dal Circolo Filatelico Emiliano di Bologna, che sarà visitabile a ingresso gratuito il sabato e la domenica dalle 15 alle 18 fino al 13 novembre. Sono possibili visite guidate per le scolaresche con prenotazione obbligatoria ai numeri: 338-7738701; 0516529105. Per ogni informazione: 051.776927 (museo), 051.6529105 (Comune), info@museodiartiemestieri.it, www.museodiartiemestieri.it.

In occasione dell’inaugurazione della mostra Romano Busi racconterà storie e aneddoti attraverso le immagini delle sue cartoline e sosterrà una conversazione culturale sul tema: “Che cos’è il collezionismo?”. Anche per non dimenticare che la stessa istituzione museale, di rilievo nella documentazione degli antichi mestieri, è nata grazie alle raccolte del collezionista pianorese Pietro Lazzarini (1920-2007).

Per chi non lo conosce Busi a Pianoro è un personaggio apprezzato per la bonomia tutta petroniana. Presidente del circolo filatelico locale è da sempre impegnato, anche all’interno delle istituzioni scolastiche, per rimarcare il valore culturale e storico del collezionismo filatelico. Per molti anni ha raccontato agli alunni delle scuole elementari e agli studenti delle medie, gli ultimi 160 anni della storia d’Italia tramite i francobolli. Un’iniziativa del progetto “Filatelia e Scuola” frutto di un accordo tra i ministeri dell’Istruzione e dello Sviluppo Economico, con Poste Italiane, come «importante stimolo culturale per facilitare l’apprendimento delle conoscenze storiche, geografiche, scientifiche e artistiche del nostro Paese attraverso il francobollo». E qualche anno fa anche Giovanni Albertazzi, referente filatelico a Bologna di Poste Italiane, in collaborazione con le insegnanti, ha tenuto lezioni sulla storia del servizio postale, e dei francobolli, fino ai nostri giorni.

Iniziative avviate in collaborazione con il Circolo Filatelico Emiliano, che a Pianoro ha come referente Romano Busi già responsabile della filatelia giovanile. Con Busi che in ogni occasione possibile a donato a ragazze e ragazzi svariate decine di migliaia di francobolli divisi in busta da circa duecento ciascuna. E donato alla scuole del territorio pianorese cataloghi e libri sulla filatelia, e sulla storia delle poste, sempre in collaborazione col Circolo Filatelico Emiliano di Bologna.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...