Con Juvenilia, 27 anni di allegria, proprio non ci si annoia

dalfiume-01-dondarini

Nella foto i coniugi Fortunato e Paola Malaguti tra Dalfiume e Dondarini

San Lazzaro (Bologna)

Juvenilia, 27 anni da poche settimane, ha sempre voglia di divertirsi in compagnia, coltivare nuove amicizie, e di imparare cose nuove, ma in modo intelligente e con stile. Infatti con l’associazione Juvenilia Club, che ha sede a San Lazzaro in via Risorgimento 35, non ci si annoia mai. Anche perché è giovane e piena di iniziative che hanno preso il via con la grande festa di apertura della stagione sociale 2016-2017.

Festa che si è svolta nel grande e prestigioso Savoia Hotel Regency di Bologna con la colonna sonora del duo musicale Adriana e Mauro e con le gag surreali della travolgente coppia comica Davide Dalfiume e Marco Dondarini resa nota dalla trasmissione tv Zelig. Una serata con cena e danze che ha visto la partecipazione di oltre un centinaio di soci, vecchi e nuovi, e amici. Con la stessa presidentessa di Juvenilia Club, professoressa Paola Tabacchi Malaguti, a stupirsi delle lunghe amicizie tra persone nate frequentando le tante iniziative proposte.

Feste, cene, balli, conferenze, corsi, concerti con varie serate gratuite per i soci, e tanto altro, è infatti il nutrito programma di iniziative per il 27esimo anno sociale 2016-2017 dell’associazione culturale di San Lazzaro. Occasioni ci spiega la presidentessa Paola, elencate in un libretto di ben quaranta pagine, dove trovarsi insieme con tanta voglia di fare, imparare, e divertirsi in luoghi di prestigio. Infatti Juvenilia organizza vacanze termali, gite e viaggi culturali in Italia e all’estero, visite a musei, corsi di inglese, laboratori artistici (ceramica, scultura e pittura) e di scrittura creativa, serate di burraco, e c’è anche un gruppo teatrale dilettantistico per allietare serate sociali o a fini benefici.

Il programma per il 2016 prevede per venerdì 28 ottobre alle 20, sempre al Savoia Hotel Regency, una serata con Fausto Carpàni e la sua chitarra in “Questa è la mia città” ossia Bologna vista, cantata e proiettata dal noto cantautore budriese. Dal 12 al 14 novembre gita ai borghi toscani più belli d’Italia: Certaldo, Volterra e San Giminiano. Il 19 alle 20, al Savoia ma nella sala Garganelli, “A cena col delitto” con Giorgio Comaschi e gli attori di Juvenilia. Alle 20 del 25, nella stessa sede, si terrà la conferenza “Cose d’altri tempi, frammenti di storia bolognese” con lo storico Marco Poli. Alle 20 di sabato 3 dicembre, ancora al Savoia Hotel Regency, ci sarà la tradizionale “Festa degli auguri” col duo Adriana e Mauro e tante sorprese. Infine, alle 10 di sabato 17 dicembre, visita allo storico Palazzo Pepoli Campogrande di Bologna guidata dal professor Marco Càrpani. Per informazioni e adesioni: 051.464293; paola.tabacchi@libero.it.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...