Al Teatro le Rose di Pianoro un musical per ricordare Marconi

Marco

Marconi 02 Musical

Pianoro (Bologna)

Pianoro come tanti altri comuni e città, italiane e non soltanto, ha una via dedicata al grande scienziato bolognese Guglielmo Marconi. E, dopo la recita del 22 maggio 2015 all’Arcipelago, gli dedicherà di nuovo lo spettacolo “Signori, lo spettacolo sta per cominciare!”. Un collaudato musical di Tania Bellanca, messo in scena dal “Gruppo Canticum”, a ricordo della vita e delle scoperte scientifiche di un personaggio che ha dato via alla telegrafia senza fili, alla radiofonia e alle telecomunicazioni. Ma stavolta il sipario si aprirà giovedì 11 maggio, sempre alle 21, ma nel Teatro le Rose di Pianoro Vecchia in via Nazionale 179. Info: 333-8309921; teatroilerose@teatrolerose.it.

Il musical è stato rappresentato in varie occasioni con un cast sempre nuovo diretto dalla stessa autrice con, per l’occasione, gli artisti Niels Amaral, Tania Bellanca, Margherita Coliva, Marco Colombari, Massimo Di Bernardo, Micol Diotallevi, Vittorina Feletti, Franca Filippini, Lucrezia Fioritti, Tommaso Fontana, Jonny Gatti, Fiorenza Giorgis, Germano Giusti, Simona Montanari, Virginia Nascetti, Giada Pensabeni, Rino Roncaglia, Alice Russo, Sandra Sarti e Giampaolo Zambellini.

In origine lo spettacolo era nato per fare in modo che il Premio Nobel venisse avvicinato ai ragazzi delle scuole come in una sorta di teatro-studio, o di ricerca-azione-creazione, che ha visto il coinvolgimento di alunni e studenti. Un percorso che ha portato a una rappresentazione teatrale in forma di musical che offre ai ragazzi, e oggi anche agli adulti con la passione per il teatro, la possibilità di valorizzare talenti in vari ambiti dello spettacolo, come la musica, il canto, la recitazione e la danza senza trascurare la verità storica e la conoscenza scientifica.

Guglielmo Marconi è infatti il padre della moderna comunicazione a distanza nata da un ticchettio, e da un colpo di fucile come risposta, sparato sui colli di Pontecchio. Un giovane e snobbato scienziato che, sviluppando le sue innovative idee, divenne la massima espressione della genialità nel campo delle telecomunicazioni. Come sarebbe la nostra vita oggi senza telefonini, palmari, tablet, computer, televisioni, telecomandi, navigatori e strumentazioni satellitari, che utilizziamo tutti i giorni mentre prima di quel ticchettio, per comunicare a distanza senza fili, c’erano solo i tam-tam, i fuochi … e i piccioni viaggiatori.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...