Le Buone Notizie? In edicola con BNB

Sfilata 02 Marano

Una sfilata a Castenaso con gli abiti creati da Sarted’Arte

Bologna

Il “Buone Notizie Bologna” di febbraio, già in edicola a un euro la copia, questo mese dedica le quattro pagine interne, quasi un inserto da conservare, a teatri di Bologna e provincia posti sull’asse della via Emilia. L’“Alemanni” di Bologna, l’“Itc Teatro” di San Lazzaro, l’“Ebe Stignani” di Imola e, dalla parte opposta della provincia, il cineteatro “Fanin” di San Giovanni in Persiceto. Teatri cosiddetti “minori” molto frequentati anche perché diretti con grande passione.
“Buone Notizie Bologna” è un mensile edito dalla Virtual Coop, cooperativa sociale onlus bolognese formata da disabili che lavorano e fanno impresa, da vent’anni, che edita anche il giornale quotidiano on line “BNbo.it” oltre a libri e pubblicazioni varie su commissione.
Il numero in edicola nelle sue 24 pagine contiene anche tante notizie, interviste, inchieste, approfondimenti e rubriche. “Buone Notizie Bologna” si apre a pagina due con un articolo sulla nascita di Coop Alleanza 3.0; un colosso cooperativo della grande distribuzione commerciale frutto della fusione delle coop Adriatica, Consumatori Nordest ed Estense. Più avanti si scrive dei problemi dell’abitare da parte di anziani e portatori di handicap e delle possibili soluzioni con nuove proposte e sperimentazioni di specifici servizi domiciliari. Altri temi trattati il welfare aziendale, il volontariato e la solidarietà delle Cucine Popolari, poi del “consumismo”, di arte e diritti civili in America, del segretariato generale dell’Onu, e di Piero Gobetti.
Senza un minimo di modestia il vostro cronista vi aspetta a pagina 10, con articoli sulla cooperativa Sarted’Arte a Marano di Castenaso, sull’associazione sanlazzarese Juvenilia Club, e a pagina 15 con la presentazione di un libro sulla Castenaso dalla Liberazione a oggi. Infine, oltre alle citate, su “Buone Notizie Bologna” ci sono pagine di cucina, arte, musica, cinema, teatro, giochi, offerte e richieste di lavoro. Con inviti alla lettura per dimenticare i preoccupanti giorni che stiamo attraversando in un mondo ancora e sempre senza pace.
A mero titolo di informazione, può sempre servire, la Virtual Coop che si propone con lo slogan “disabili che lavorano per le imprese” si occupa di digitalizzazione e data entry, stampa digitale e realizzazioni editoriali, sviluppo web e banche dati online, campagne informative, postalizzazione e piccola logistica, iniziative varie per il sociale. Come dice uno slogan che aveva fatto storia: “provare per credere”.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...