Ma quante belle gite, gratis, nel nostro Appennino

A Marcacci 01

Porretta e non solo (Appennino Bolognese)

Nelle scorse settimane grazie al “passaparola” dell’associazione Auser che organizza e realizza attività di volontariato sociale e culturale a favore degli anziani, e non solo, ero venuto a conoscenza di una serie di gite turistiche pomeridiane a piedi (il martedì), o con pulmino (il sabato), del tutto gratuite offerte dal Comune di Porretta Terme. Con anche la possibilità di escursioni su richiesta contattando direttamente la guida professionista turistica e ambientale, la giovane ed entusiasta Michela Marcacci (348-3408892), il mercoledì e il giovedì.
Ho quindi preso al volo l’occasione partecipando, col pulmino e la guida messi a disposizione dal Comune porrettano, alla visita al Parco regionale del Corno alle Scale, e all’antico santuario della Madonna del Faggio, dopo essere passati a vedere la piccola e suggestiva chiesa romanica di Gabba, un borgo che fu sede di una fortezza ghibellina e che, all’interno conserva ancora interessanti affreschi trecenteschi e una preziosa vetratina in stile rinascimentale dipinta a fuoco. Una gita che ho apprezzata soprattutto per la preparazione della guida che illustra con molta passione il territorio appenninico dove vive. Tra i partecipanti persone giunte appositamente a Porretta da Bologna e Firenze, ospiti degli alberghi e delle terme locali e alcuni porrettani.
Le prossime visite, sempre con prenotazione obbligatoria al numero già citato, si terranno col pulmino il 22 agosto (con visita alla chiesa di Alvar Aalto a Riola di Vergato, alla Rocchetta Mattei di Grizzana, al borgo medievale La Scola per finire alla Festa medievale di Castel di Casio), il 29 agosto (per visitare Gaggio Montano e il santuario di Ronchidoso sulle tracce della Linea Gotica), il 5 settembre (al Parco dei Laghi di Suviana e Brasimone) e il 12 settembre (per Pavana, Sambuca Pistoiese luogo di transito della Via Francigena).
Quelle a piedi si terranno il 25 agosto (passeggiata naturalistica e storico su Porretta Terme e il Reno), l’1 settembre (passeggiata al Monte della Croce e visita al borgo di Madognana) e l’8 settembre (con tema la storia e la cultura religiosa locale e visita alla chiesa di Santa Maria Maddalena, al santuario della Madonna del Ponte e alla chiesa dei frati cappuccini). In caso di maltempo le visite guidate potranno essere rinviate e la guida si riserva la facoltà di modificare il programma qualora lo ritenesse opportuno in base alle condizioni del tempo, e soprattutto alla salvaguardia e alle esigenze dei partecipanti.
Michela Marcacci ha studiato scienze naturali e da sempre gli piace viaggiare a piedi, prima solo per piacere, e poi per lavoro come guida ambientale escursionistica autorizzata dalla Regione Emilia-Romagna.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...