Con “Pitùr”, di Perrotta, torna all’Itc lo spettacolo per sordi

Pitur 01 Sordi

San Lazzaro (Bologna)

All’Itc Teatro di San Lazzaro in via Rimembranze 26, alle 21 di giovedì 19 marzo il sipario si aprirà con una recita del tutto speciale, comprensibile anche ai non udenti, dello spettacolo “Pitùr”, di Mario Perrotta che ne cura anche la regia. In scena lo stesso Perrotta con Micaela Casalboni, Paola Roscioli, Lorenzo Ansaloni, Alessandro Mor, Fanny Duret, Anaïs Nicolas e Marco Michel, con le musiche di Mario Arcari. “Pitùr”, dopo “Un bes”, è il secondo movimento di una trilogia scritta da Perrotta per il già premiatissimo Progetto Ligabue che stavolta vede coinvolti sulla scena otto interpreti attori-danzatori.
Dopo il grande successo riscosso nei più importanti festival italiani arriva finalmente all’Itc Teatro questo spettacolo per regalare voce, suono e fatica fisica al mondo interiore di Ligabue; alle sue ossessioni di uomo e di artista, trasformando in danza e voci i volti, gli animali e i paesaggi del suo immaginario pittorico e la forza dei suoi colori. Lo spettacolo andrà in scena anche nei giorni 18, 20, 21 e 22 marzo ma senza la sovratitolazione che consente ai sordi di seguire i dialoghi.
Infatti da vari anni l’associazione Agfa-Fiadda di Bologna, presieduta dalla professoressa Luisa Mazzeo, si è attivata con vari teatri e cinema per l’uso di sovratitoli che rendano gli spettacoli comprensibili anche a sordi e sordastri. E a San Lazzaro tutto ciò è possibile grazie alla sensibilità sociale della Compagnia Teatro dell’Argine, che dal 1998 gestisce l’Itc portandolo infine all’interesse nazionale dopo i fasti della “Zanzara d’oro” e un lungo periodo di chiusura. A nome della sua associazione, e dei deboli di udito, non mancano quindi gli elogi e i ringraziamenti del presidente Mazzeo alla compagnia teatrale.
Per i non udenti il biglietto ha un costo ridotto con prenotazione del posto obbligatoria, allo 051.6270150 o via e-mail (info@itcteatro.it), che permette di riservare alle persone sorde i posti migliori per la lettura dei sovra titoli proiettati su uno schermo sovrastante l’azione scenica. Il biglietto può poi essere ritirato la sera dello spettacolo alla biglietteria dell’Itc Teatro. Per informazioni: 051.798060.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...