Paleotto: un falso storico e toponomastico

Immagine

Due cartine comunali che riportano il nome esatto della localita: Trappolone, non Paleotto

San Lazzaro (Bologna)

E continuano a chiamarla “Paleotto” perpetrando, e perseverando, un falso storico e toponomastico. Ci riferiamo alla località sanlazzarese Trappolone incuneata, all’angolo sud-ovest del territorio comunale, tra i comuni di Bologna (frazione San Ruffillo) e Pianoro (Rastignano).
Quello che dispiace è che questo incomprensibile cambio della storica toponomastica non è opera di qualche cronista disinformato – tale toponimo errato è riportato, più volte, anche a pagina 25 del foglio bolognese de “il Resto del Carlino” – ma della stessa amministrazione comunale sanlazzarese da almeno un decennio a questa parte.
Infatti il Paleotto “sanlazzarese” non è altro che un residence residuato di un’abortita speculazione immobiliare che ha poi portato l’impresa costruttrice al fallimento. Il Paleotto non è una località di San Lazzaro ma nel confinante Comune di Bologna dove, sulla sponda in sinistra orografica del Savena, c’è appunto il parco bolognese del Paleotto.
Non si capisce poi perché mai si continui a citare come “frazione” quell’insediamento, sorto su quello che fu il sedime del grande ex stabilimento Landy Freres – o Grappa Piave come veniva chiamato per via dell’enorme insegna luminosa – sorto nel secondo dopoguerra per la produzione di distillati, liquori e sciroppi poi demolito.
Non si comprende che utilità ci sia a stravolgere la toponomastica, e la storia locale, con l’insistere a voler cancellare un nome che, piaccia o meno, va mantenuto. Cambiando tale nome si va infatti a valorizzare un’iniziativa immobiliare, seppur legittima e con grandi ambizioni urbanistiche, che ha generato un fallimento da molti milioni di euro. Ed è assurdo che a farlo sia proprio l’amministrazione comunale.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...