“Valli Savena Idice” notizie dalla Città al confine toscano

Valli 03 2017

La stazione ferroviaria Sfm di Ozzano

Distretto di San Lazzaro (Bologna)

Il notiziario mensile “Valli Savena Idice”, edito dalla Hemingway Editore di Bruno Di Bernardo, è già sul web dove è gratuitamente possibile sfogliarla, leggerla, scaricarla e stamparla, collegandosi al sito internet: http://hemingwayeditore.wordpress.com. Un notiziario colorato, originale e inconfondibile, al momento in stampa, che tra qualche giorno sarà distribuito anche nella versione cartacea, sempre gratuitamente, nei territori dei comuni del Distretto sanlazzarese: Loiano, Monghidoro, Monterenzio, Ozzano, Pianoro e San Lazzaro. Lo si trova in ristoranti, bar, edicole e negozi con approfondimenti e notizie dalla Regione, dalla Città metropolitana, dall’Unione comunale Valli Savena Idice e da ognuno dei sei comuni. Se poi i lettori non trovano la versione cartacea, che va a ruba, possono sempre leggerla in modo virtuale sullo schermo del loro pc, notebook o tablet.

Nel numero di marzo 2017 a partire dalla prima pagina si leggono, tre editoriali di Bruno Di Bernardo sulla Flaminia militare, sul dramma degli sbarchi e sul bando da 50 milioni di euro per ospitare 2.350  migranti. All’interno articoli sugli investimenti della Regione per nuovi treni e bus, e sul Centro Meteo che sorgerà al Tecnopolo.

Poi le pagine locali sui comuni montani con articoli di Sarah Buono. Per Monghidoro la notizia dell’arrivo di nuovi migranti, e della proposta di Ima e Marchesini per salvare la Stampi Group. Per Loiano le preoccupazioni sul destino dell’ospedale “Simiani” e per l’arrivo di 14 nuovi immigrati da ospitare. Infine per Monterenzio ancora arrivi di richiedenti asilo e lezioni scolastiche sull’utilizzo dei droni.

Più a valle i pezzi del vostro reporter. Su Pianoro l’annuncio di una mostra di antichi erbari, della nascita di un’associazione di esperantisti presieduta dall’imprenditore Guglielmo Martelli, la consegna di sei “Medaglie della Liberazione” a oltre settant’anni dal 25 aprile 1945. Per San Lazzaro in arrivo un nuovo look per le piazze Osca ed Esedra, le perplessità sulla grafica per la campagna “Work in progress” rivolta ai giovani che richiama un po’ troppo la propaganda sovietica sul lavoro intensivo, il congresso dell’Auser nella “Sala ‘77” dell’Arci, il problema dei campi abusivi degli zingari sinti ancora da risolvere.

Infine per Ozzano le idee e le proposte per valorizzare la stazione dei treni, un breve ricordo dell’ex sindaco Valter Conti, le conferenze dell’associazione Il Ponte su “Elettromagnetismo e salute” e l’apertura alla Noce del ristorante “Da Ezio” di Ezio Rossi che si era già fatto apprezzare negli stand gastronomici delle feste nazionali dell’Unità “Osteria Friulana” poi nella più sofisticata “Hostaria de li Gaudenti”.

Il mensile “Valli Savena Idice”, nato nel 2013, è gratuito grazie alle aziende che hanno colto l’opportunità di farsi conoscere, e ricordare, in ambito vasto e di sostenere la stampa e l’informazione locale. Per contattare la redazione: 392-4431264; per la pubblicità: 339-4233609.

Giancarlo Fabbri

Advertisements

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...