Gli imbecilli “conferiscono” di notte

mobile-via-marzabotto

Pianoro (Bologna)

Prenotare il prelievo di rifiuti ingombranti non costa nulla; così come, per chi ha il mezzo, portarli alla stazione ecologica attrezzata. Eppure ci sono persone pigre, inette, incivili, e anche imbecilli che nottetempo conferiscono i loro rifiuti, ingombranti ma non soltanto, accanto a campane e cassonetti senza prenotare rischiando anche una multa. Una gentaglia che purtroppo vive anche nel Comune di Pianoro.

Chi ha necessità di liberarsi di oggetti ingombranti può informarsi sul come, dove e quando telefonando all’ufficio ambiente del Comune. Infatti la raccolta di ingombranti si effettua a chiamata, telefonando al numero 051.6529129, e deve essere prenotata entro il venerdì per il ritiro nelle successive giornate di lunedì e martedì. Dopo avere prenotato sarà possibile il deposito di tali oggetti, nella serata della domenica per evitare situazioni di ingombro o di disagio per passanti e veicoli, vicino ai cassonetti. Non è previsto il ritiro di vetri e specchi. In mancanza del dovuto preavviso all’ufficio ambiente del Comune il deposito di rifiuti, ingombranti o meno, accanto al cassonetto è vietato e passibile di sanzione amministrativa da 250 a 500 euro.

Per chi può portare i rifiuti ingombranti direttamente alla Stazione ecologica attrezzata di Pian di Macina, in via del Savena, telefono 051.777906, questa è aperta il mercoledì dalle 9 alle 12, il giovedì dalle 15 alle 18, e il sabato dalle 8 alle 12. Alla stazione ecologica possono essere conferiti rifiuti ingombranti, farmaci scaduti, mobilio, materassi, stampanti, computer, batterie, pneumatici, infissi, tubi, lavatrici, ferri da stiro, eccetera, in vista del trasferimento a un idoneo impianto di trattamento o riciclaggio. Per una precisa e corretta informazione è comunque bene collegarsi al sito web del Comune.

Invece di gettare immondizie a terra, e abbandonare ingombranti, per evitare di sentirsi fischiare nelle orecchie epiteti vari: dal merdone incivile fino a quelli irripetibili, e quindi non scrivibili, è bene fare affidamento sui servizi che disponiamo, spesso più efficienti di quanto non crediamo, che oltretutto paghiamo con la Tarsu, o Tari, o Tasi o Irpef, eccetera. Tra l’altro ha senso pagare dei servizi e non utilizzarli?

Concludendo stanco di vedere un mobile davanti a casa sabato mattina ho segnalato tale presenza all’ufficio ambiente del Comune. Ebbene lunedì mattina l’ingombrante oggetto era già stato prelevato. Chapeau.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...