Il Suap dell’Unione “Savena Idice” sposa Progetti d’Impresa

progettare-01-futuro

Pianoro (Bologna)

Nella sala eventi del Museo di Arti e Mestieri “Pietro Lazzarini” di Pianoro, in via del Gualando 2, alle 17.30 di martedì 29 novembre si inaugura il nuovo sportello Suap dell’Unione comunale “Savena Idice” integrato con Progetti d’Impresa. Il nuovo servizio integrato sarà inaugurato con un convegno, con ingresso libero e gradito, a titolo “Progettiamo il futuro. L’idea prende forma e diventa impresa”.

Introdurrà gli interventi un saluto del sindaco di Pianoro, Gabriele Minghetti, nella veste di presidente dell’Unione comunale “Savena Idice”. A seguire le relazioni di Viviana Boracci direttore dell’Unione (“Il nuovo sportello integrato Suap-Progetti d’Impresa”), Fabio Boccafogli funzionario ricercatore di studi economici della Città metropolitana di Bologna (“L’imprenditorialità nel territorio,una fotografia statistica”). Si proseguirà con una tavola rotonda, sul tema “Nuove imprese e territorio, opportunità e percorsi” con interventi di imprese del territorio (Plexa srl, Nutraceutica Srl, Santi Cashmere), di aziende innovative (Delizie di Pasta, Marta Health Care), di sindaci dell’Unione “Savena Idice” con moderatore Giovanna Trombetti dirigente dell’Area sviluppo economico della Città metropolitana. Il convegno sarà concluso da Massimo Gnudi, consigliere metropolitano delegato allo sviluppo economico, e da un aperitivo con possibilità di una visita guidata alle esposizioni del Museo Arti e Mestieri.

Il nuovo sportello integrato nasce con il sostegno dell’Unione e della Città bolognese e con il patrocinio di: Piano strategico metropolitano, Patto metropolitano per il lavoro e lo sviluppo economico, UrbanAct, Gen_Y City, Por Fesr Emilia-Romagna, Regione, Governo Italiano e Unione Europea. E quello di Pianoro, punto di riferimento anche per i comuni di Loiano, Monghidoro, Monterenzio, Ozzano e Pianoro, nasce assieme agli altrettanto nuovi di Granarolo e Valsamoggia.

L’integrazione tra i due servizi: Suap dell’Unione (Sportello unico per le attività produttive) e Progetti d’impresa (servizio della Provincia di Bologna, oggi Città metropolitana, dedicato alla creazione di impresa attivo sul territorio dal 1989) consente sia a chi ha già avviato una sua attività e intende svilupparla, sia a chi intende farlo partendo da un’idea imprenditoriale, di ottenere le informazioni sugli adempimenti burocratici necessari per avviare, rilanciare o ampliare un’impresa, per verificarne la fattibilità economica e, soprattutto, per conoscere e usufruire dei finanziamenti esistenti per nuove e vecchie attività.

Progetti d’impresa, servizio dipendente direttamente dal governo della Città metropolitana di Bologna organizza, inoltre, seminari, cicli di incontri e convegni sulla creazione d’impresa e su settori di particolare interesse per il territorio. Progetti d’impresa ha sede a Bologna e, oggi, dieci sportelli sul territorio per favorire l’accesso ai suoi servizi.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...