Nel “BNB” di novembre “no alla violenza sulle donne”

bnb-77-pag-01

Bologna

Il 25 novembre è la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” e a questo argomento il mensile “Buone Notizie Bologna”, già in edicola a un euro la copia, ha dedicato alcuni articoli e le quattro pagine staccabili come inserto. Una data simbolica, decisa nel 1981 da un incontro internazionale di donne latinoamericane svoltosi a Bogotà, per ricordare le tre sorelle Mirabal, Patria, Minerva e Maria Teresa brutalmente assassinate nel 1960 dal regime del generale Rafael Leónidas Trujillo Molina dittatore della Repubblica Dominicana.

“Buone Notizie Bologna” è infatti un periodico portatore di cultura con articoli e approfondimenti su un ampio ventaglio di argomenti che spaziano dal sociale all’economico e dalle arti all’ambiente. A pagina due un’intervista al sindaco di Casalecchio di Reno poi, pagina dopo pagina, si scrive di stalking, del legame di Dario Fo con la Romagna, di libri da leggere, di obblighi normativi per le aziende, di cittadinanza attiva contro il vandalismo, della scrittrice e giornalista femminista Mirella Santamato, dell’argilla miracolosa anche nella cura del viso e del corpo, del documentario filmato “La trazza” che racconto l’intero ciclo della paglia di grano intrecciata e dello spettacolo “Erba matta” messa in scena da soci e dipendenti della coop sociale Agriverde.

Superato il valico dell’inserto centrale contro la violenza sulle donne si legge del gruppo musicale Collettivo Ginsberg, della stagione teatrale dell’Itc Teatro di San Lazzaro, della tutela del diritto d’autore per le opere dell’ingegno, dell’orto giardino del centro culturale e sociale “Tonelli” di San Lazzaro, del Bologna calcio, di cinema, di scrittura creativa, di fotografia, dell’attore francese Philippe Noiret, di cucina con i legumi per concludersi con la pagina di offerte e ricerche di lavoro e con quella di poesia del volontariato Auser e di giochi. Un periodico, in edicola a un euro la copia, che indubbiamente piacerà a chi ama la cultura generale, l’arte e la solidarietà umana e sociale.

Il mensile “Buone Notizie Bologna” è edito dalla cooperativa sociale Virtual Coop che ha come soci, dirigenti, soci lavoratori, redattori e collaboratori in gran parte portatori di handicap. Persone che tramite la Virtual Coop hanno trovato emancipazione, lavoro e reddito. Sostenere il periodico con l’acquisto in edicola, con abbonamenti, o con bonifici fiscalmente detraibili si mantengono tali posti di lavoro.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...