“Savena Setta Sambro” in edicola come strenna di Natale

A Vincitore 02 Tesi 2015

Da sinistra Elena Capucci, Daniele Ravaglia, Alberto Di Maria e Francesca Badiali

Appennino bolognese

In questi giorni arriva nelle edicole dei comuni di Castiglione dei Pepoli. Grizzana Morandi, Loiano, Monghidoro, Monzuno. Pianoro, San Benedetto Val di Sambro, Sasso Marconi il numero 49 della rivista semestrale “Savena Setta Sambro” che a Bologna è reperibile nelle libreria Nanni di via de’ Musei 8. “Savena Setta Sambro” è una pubblicazione edita dall’omonimo gruppo di studi da oltre vent’anni interessato a far conoscere la storia, la cultura e la natura del vasto territorio appenninico bolognese solcato dai tre torrenti. Definirla poi “rivista” mi appare riduttivo visto che si tratta di un volume di oltre duecento pagine e per questo invito chi ama quel territorio, la sua natura, la sia storia e le sue tradizioni, di sostenere la rivista che è anche una bella strenna natalizia da donare a chi sappia apprezzarla.
L’ultimo numero è stato presentato alcuni giorni fa a Monzuno, nella biblioteca del gruppo di studi dedicata al nostro Appennino, accanto alla locale sede di EmilBanca, con una successiva visita all’adiacente Pinacoteca “Nino Bertocchi – Lea Colliva” e, infine, il tradizionale pranzo dei redattori e collaboratori della rivista nel vicino ristorante albergo Montevenere. Momento conviviale con la partecipazione del sindaco di Monghidoro Alessandro Ronny Ferretti e degli assessori alla cultura di Monzuno e Loiano: Ermanno Pavesi e Giulia Naldi.
In occasione del pranzo il gruppo di studi ha premiato per l’impegno e la proficua collaborazione alla rivista, e per la promozione delle arti e degli artisti locali, il professor Gian Luigi Zucchini cittadino onorario di Monzuno. Poi, come ogni anno in vista del Natale, c’è stata la premiazione del concorso per tesi di laurea che per il 2015 è stato vinto da Alberto Di Maria con uno studio sul primo Novecento dalle memorie di Bruno Cruicchi da Castiglione dei Pepoli. Menzione d’onore a Francesca Badiali per la sua tesi sugli aspetti linguistici e storico culturali dell’emigrazione italiana in Belgio; gli altri autori ammessi al concorso sono stati: Elena Capucci, Francesca Sandri e Lisa Vitali. Come da bando di gara al vincitore sono stati consegnati 750 euro, agli altri partecipanti 100 euro quale rimborso spese.
La pubblicazione edita dal gruppo di studi presieduto da Daniele Ravaglia, che ne è anche direttore con Adriano Simoncini, oltre ai vari redattori e collaboratori – con tra loro docenti, esperti e personalità della cultura – gode della collaborazione dei lettori che inviano scritti, foto, documenti a dimostrazione che i lettori danno alla pubblicazione il merito di aver colmato un vuoto culturale. Per abbonamenti, arretrati non esauriti, e informazioni rivolgersi alla Biblioteca di Monzuno: telefono 051.6770307; scrivere a: redazione@savenasettasambro.com; oppure collegarsi al sito internet: http://www.savenasettasambro.com.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...