“Buone Notizie Bologna” è già in edicola

Zazzz BNB

Bologna metropolitana

Come ogni inizio del mese è già in edicola, dall’1 dicembre, a un euro la copia, l’ultimo numero del mensile “Buone Notizie Bologna”. Un coloratissimo tabloid che si occupa, in ambito provinciale e non solo, dei problemi veri della gente, e dei più svantaggiati, con particolare riguardo alle donne, alla cooperazione e all’associazionismo.
Anche se l’Expo di Milano, dedicato al tema del cibo, ha chiuso i battenti bisogna pur sempre mangiare tutti i giorni con le quattro pagine centrali, un inserto staccabile e conservabile, ancora dedicate al cibo: Alimentazione ai Tempi di Gesù, El Sabor, Il cibo in Iran, Mangiare insetti. E al cibo, o meglio alla ristorazione, è stata dedicata una pagina con un’intervista del direttore Maurizio Cocchi, con Ugo De Santis, ad Antonella Pasquariello presidente della Camst colosso della ristorazione di massa con circa 12mila dipendenti. Con nelle ultime pagine quella gastronomica di Valentina Trebbi dedicata alla cucina etnica con anche ricette per hummus e involtini egiziani.
Ma non si vive di solo cibo con il vostro cronista che ha ricordato il giovane pilota brasiliano John Richardson Cordeiro e Silva, abbattuto a Livergnano di Pianoro il 6 novembre 1944 dalla contraerea tedesca, alla sua prima missione di combattimento, e il parroco di Marano di Castenaso, don Antonio Mezzacqui, travolto e ucciso da una moto il 21 marzo del 2002, prete operaio che per stare con i suoi parrocchiani serviva anche nelle sagre paesane e nelle feste dell’Unità. E come sempre in questo numero potete trovarvi articoli di approfondimento su tanti argomenti di attualità: lavoro, servizi sociali, viabilità, trasporti, arte, cultura e sport. Non mancano poi le pagine dei giochi, della salute, quelle dedicate al turismo, all’ambiente e ai nostri parchi.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...