Alimentarsi con arte e Coltivare benessere

ALIMENTAZIONE E ARTE IN BOTTEGA

Pianoro (Bologna)

“Alimentarsi con arte” è un ciclo di tre incontri su cibo, arte e salute che prenderà il via venerdì 23 gennaio, alle 18.30, nella “Bottega” dell’associazione Amici di Tamara e Davide in via Di Vittorio 3 a Rastignano di Pianoro (Bologna). Relatori la dottoressa Elisa Scalise, professionista di nutrizione e programmazione neurolinguistica specializzata nella riabilitazione psico-nutrizionale, e l’artista Michele D’Aniello scultore e ideatore del progetto “S-Cultura e Impresa”.
Il primo incontro del 23 gennaio avrà come tema: “I cinque sensi e la salute mente-corpo”. Gli incontri successivi si terranno il 20 febbraio (“I simboli nella storia del cibo e nell’arte”) e il 20 marzo (“La natura come opera d’arte e fonte di benessere”). Per partecipare agli incontri è necessaria l’adesione all’associazione versando la quota associativa 2015. Per informazioni e adesioni: 339-3237499; 329-7709673; info@amiciditamaraedavide.it; http://www.amiciditamaraedavide.it.
L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il circuito “Coltivare Benessere” delle Valli del Savena e dell’Idice. Un gruppo di persone residenti in vari comuni, con diverse abilità, riunite da un obiettivo comune: creare attività e risorse da condividere per migliorare la qualità della vita nel luogo in cui viviamo. Per questo obiettivo hanno ideato un progetto per stimolare, diffondere e “Coltivare Benessere”; benessere inteso nel senso più ampio del termine e che coinvolge tutti gli aspetti dell’uomo, della sua comunità e del suo territorio. Un “coltivare” sia in senso materiale (coltivare la terra, o una pianta), sia figurato (coltivare un amore, un’amicizia, la propria salute), come azione che richiede impegno, conoscenze e responsabilità.
“Coltivare benessere” comprende un evento, di una giornata, che nel 2015 si terrà il 17 maggio a Loiano, e diverse iniziative “satellite” per realizzare un circuito in continua evoluzione. Gli eventi satellite sono previsti in varie località delle due vallate organizzati da associazioni, gruppi o singoli in totale autonomia rispetto all’evento principale, in sintonia con i principi legati al benessere nelle sue diverse forme e contraddistinti da un nome e da un logo comune. “Coltivare benessere” si basa sul principio di condivisione: le persone e i gruppi aderiscono al progetto in modo gratuito, con la volontà e l’entusiasmo di mettere a disposizione del territorio le proprie risorse e conoscenze. Per informazioni o adesioni: coltivarebenessere@outlook.it.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...