L’ultimo “Savena Setta Sambro” è già in edicola

Sasesa 47 Bibiano

Monzuno (Bologna)

L’ultimo numero, il 47, del semestrale “Savena Setta Sambro” è già in edicola con la presentazione ufficiale avvenuta lo scorso 21 dicembre, nella Vecchia Trattoria Monte Adone, a Brento di Monzuno. Una festa tra redattori e collaboratori della rivista, con Marco Mastacchi sindaco di Monzuno, Ermanno Pavesi assessore alla cultura, Daniele Ravaglia presidente dell’omonimo Gruppo di studi Savena Setta Sambro.
Col pranzo, oltre ad apprezzare la cucina del caratteristico locale, si è svolta anche la premiazione del concorso annuale per tesi di laurea, indetto dallo stesso Gruppo di studi vinto da Maria Grazia Brunetti di Monghidoro con una tesi a titolo: “L’evoluzione del paesaggio agrario nel territorio di Monghidoro: Un progetto didattico”; alla vincitrice sono stati consegnati i 750 euro del premio. Hanno invece ricevuto la menzione d’onore, e cento euro di rimborso spese, Gabriele Bernardi di Vergato e Cristina Ambrosioni di Ravenna.
La rivista, un vero libro di 232 pagine, condiretta da Daniele Ravaglia e dallo scrittore Adriano Simoncini, sin dalla sua avventurosa nascita, oltre 23 anni fa, raccoglie e pubblica articoli, memorie e ricerche su tutto ciò che riguarda il territorio dei comuni di Castiglione dei Pepoli, Grizzana Morandi, Loiano, Monghidoro, Monzuno, Pianoro, San Benedetto Val di Sambro e Sasso Marconi: storia, toponomastica, arte e natura, letteratura, curiosità, linguistica, personaggi, architettura. Nel numero attualmente in edicola ben 33 articoli, di differenti autori, più la presentazione degli ultimi libri pubblicati relativi all’Appennino.
Una miniera d’oro di conoscenze, per chi ama questi luoghi, che se si raccolgono tutti i numeri è come una sorta di enciclopedia sui territori degli otto comuni di riferimento. I testi infatti sono molto accurati, senza essere pedanti, scritti da professionisti, da esperti e anche da semplici appassionati. Testi che fanno anche voglia, a chi non è di queste contrade, di mettersi la rivista in tasca e di percorrere questo territorio, in lungo e in largo, assaporando emozioni di un tempo che non c’è più riproposte da chi le rimpiange, o soltanto le ricorda. Un vanto della rivista sono le fotografie inedite, d’epoca e odierne, e soprattutto le fotografie a colori della sezione naturalistica a cura di Umberto Fusini, William Vivarelli e Giancarlo Marconi.
La rivista è in vendita nella libreria bolognese Nanni (via de’ Musei 8) e nelle edicole dei comuni citati. Per info, abbonamenti e arretrati: redazione@savenasettasambro.com; http://www.savenasettasambro.com. Come supplemento alla rivista è stato anche pubblicato, dal Gruppo di studi, il libro, tra storia e romanzo, di Paolo Bacchi e Marisa Collina “Tramonto di un piccolo mondo antico. Marisina di Bibiano”.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...