Tre giorni sui pattini nel ricordo di Yuri Bernardi

Spettacolo 13

San Lazzaro (Bologna)

Circa millesettecento atleti, più di duecento gruppi, oltre cento società sportive provenienti da dodici regioni. Questi i numeri elencati da Raffaele Nacarlo alla presentazione, nel municipio di San Lazzaro, della quarantunesima rassegna nazionale dei gruppi spettacolo Uisp di pattinaggio che si terrà dal 6 all’8 dicembre al PalaSavena di San Lazzaro. Rassegna che lunedì 8 dicembre, alle 15.30, comprenderà anche lo spettacolo di pattinaggio artistico “Galà dei campioni per la solidarietà”, nel ricordo di Yuri Bernardi, con parte del ricavato che sarà destinato all’acquisto di macchinari per l’ospedale Sant’Orsola.
La manifestazione sportiva è organizzata dalle società di pattinaggio artistico Spring di Bologna e Aquile Verdi di San Lazzaro dove il giovane campione militava fino al tragico incidente stradale che gli tolse la vita a soli 22 anni di età. Anche il sindaco, Isabella Conti, ha rivelato che a lui la lega «un ricordo d’infanzia quando ero piccola pattinatrice delle Aquile Verdi. Oggi, da sindaco, sono convinta che davvero la sua vita continui come si propone l’associazione benefica fondata dai genitori nel 2006 per sostenere varie iniziative in Italia e all’estero. Infatti Yuri sui pattini era il migliore tanto che da solo e assieme alla sorella Alice portò le Aquile Verdi ai massimi livelli. Per me è quindi un onore ospitare al PalaSavena questa manifestazione».
Anche Miriam Mattei, madre di Yuri e presidente dell’associazione a suo nome, si è detta soddisfatta «perché erano almeno due anni che non si organizzava lo spettacolo di beneficenza a ricordo di Yuri. Con il galà che coinvolgerà campioni a livello nazionale e internazionale della nostra regione che parteciperanno a titolo del tutto gratuito per lo scopo solidaristico dell’evento. Così come sarà gratuito il lavoro dei tanti che contribuiranno alla riuscita della rassegna nazionale».
Anche per il dottor Mario Cavalli, direttore sanitario del policlinico Sant’Orsola-Malpighi, «la manifestazione nazionale è importante che riunisce tanti giovani nel segno dello sport e della solidarietà umana e abbiamo la fortuna di avere l’aiuto tangibile di tante associazioni che in vari modi alla nostra attività. E grazie a loro tendiamo a porci come centro trapianti regionale». Da parte sua Piero Trentini, presidente della polisportiva di pattinaggio Spring ha infine rivelato che il tutto «è nato da un casuale incontro con Miriam e con Danilo Bernardi che ci ha poi dato la voglia di realizzare un evento importante per lo sport e per fare conoscere e apprezzare il pattinaggio a rotelle».
Le gare della 41esima rassegna dei gruppi folk iniziano alle 12.30 di sabato e alle 8 di domenica, per terminare alle 22, mentre lunedì si inizia alle 8 per finire alle 13.30 per dare spazio al galà dei campioni.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...