Le Buone Notizie? In edicola con BNB

La testatina di Buone Notizie Bologna edito dalla Virtual Coop

La testatina di Buone Notizie Bologna edito dalla Virtual Coop

Bologna

Manganellate a studenti, operai, occupanti abusivi di edifici fatiscenti, blocchi stradali e di stazioni ferroviarie, occupazioni, presidi, picchetti di fabbriche piccole e grandi in tutta Italia, scioperi locali e generali contro quello o questo, calo dei consumi, eccetera, eccetera. Tanto che se qualcuno mostra fiducia nel futuro o almeno un cauto ottimismo non si capisce se lo fa perché ci crede o per prenderti per il culo.
Eppure anche in questi tempi grigi nella provincia bolognese c’è modo di andare in edicola per avere, a un euro la copia, il mensile “Buone Notizie Bologna”. Un giornale che non nasconde le notizie dietro un dito, o sotto il tappeto, puntando soprattutto sull’innovazione, sulle nuove tecnologie, sul futuro e sui giovani di tutte le età che sappiano cogliere le sfide e vogliano mettercela tutta per superarle.
Nel numero in edicola, dal primo novembre, un servizio del direttore Maurizio Cocchi sull’apertura a Bologna del Mercato di Mezzo che si presenta quasi come un’anteprima in piccolo, molto in piccolo, del futuro Fico che sarà realizzato al Caab. Un’altra occhiata al futuro con Giorgio Nigro sugli incubatori d’impresa per sostenere imprenditori in erba e le innovazioni di ogni tipo. La voglia di futuro è espressa anche da Rita Rambelli con un articolo a sostegno della ricerca contro una malattia degenerativa come il morbo di Parkinson che colpisce fasce d’età sempre più giovani. Poi Sebastiano Curci mostra come giovani pieni di iniziativa rendono veri i loro sogni girando il mondo.
Per molti giovani è un sogno anche avere un lavoro e un reddito che consenta loro di poter mantenere una famiglia e avere una casa. E di lavoro ne scrivono Pier Paolo Vettori, Francesco Mele, Enza Pallara e una pagina è dedicata a ricerca e offerta di lavoro. Le quattro pagine centrali sono dedicate all’altra metà del cielo in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Nel nostro Paese non ci saranno casi di lapidazioni pubbliche, di pene di morte comminate per apostasia o adulterio, ma in Italia la violenza sulle donne, spesso nascosta tra le mura di casa, non è scomparsa.
Molto modestamente l’estensore di questo annuncio vi aspetta a pagina 10 con articoli sull’Arci di San Lazzaro, sulla rivista di studi storici “Savena Setta Sambro” e sull’associazione culturale Juvenilia Club che ha appena iniziato il suo 25° anno di vita con tante iniziative.
Oltre alle citate su “Buone Notizie Bologna” ci sono pagine sulla letteratura per bambini, sulle festività novembrine di tutte le religioni del mondo, poi di cucina, di spettacoli, arte, musica, giochi e anche di cinema dedicandola al grande Vittorio De Sica scomparso nel 1974. Con tanti auguri e inviti alla “buona lettura” per dimenticare i brutti e preoccupanti giorni che stiamo, purtroppo, attraversando.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...