Domenica tutta Ozzano in piazza Allende

A Riccioni 01 Neri

Ozzano (Bologna)

Visto il grande successo della prima edizione, l’anno scorso a Ozzano in piazza Allende, domenica 21 settembre, dalle 10 alle 20, si terrà la manifestazione “Ozzano in piazza” per una giornata di shopping, divertimento, gastronomia, animazioni, giochi per bambini, spettacoli e attrazioni varie. Alle 18 ci sarà poi anche uno speciale spettacolo comico gratuito con i personaggi interpretati da Marco Della Noce.
Comico e cabarettista Della Noce, già vincitore nel 1988 del “Festival nazionale del Cabaret”, fu notato da Antonio Ricci che lo inserì nella trasmissione tv “Drive in”. Ma sarà l’apparizione a “Zelig” a renderlo uno dei comici più noti del panorama nazionale con tra i suoi personaggi il capomeccanico Oriano Ferrari cha fa scherzi al pilota Sochmacher (storpiatura del cognome di Michael Schumacher).
La particolarità di questa festa è che anche in questa seconda edizione saranno in piazza Allende, con gazebo e banchetti, una trentina di negozianti e artigiani di servizio aderenti al comitato commercianti Centrozzano. Ovviamente col campionario delle loro mercanzie, e servizi, oltre a offrire particolari sconti e promozioni, ma anche con salsicce, vini, birra, crescentine e tante specialità gastronomiche. Non sarà solo una vetrina per il commercio ma anche per il volontariato, con banchetti informativi, per le società sportive di varie discipline, per il gruppo Ballando Ballando, e per i burattini di Pierluigi Foschi.
L’innovativa e felice manifestazione, sostenuta anche dal patrocinio comunale, è stata organizzata assieme a Proloco Ozzano e Ascom, e in caso di maltempo sarà rinviata alla domenica successiva. L’iniziativa è stata presentata nel municipio ozzanese dal sindaco Luca Lelli, con il vicesindaco Cristina Neri, il presidente di Centrozzano Maurizio Barbieri e dal vice Luca Dalla, da Giovanni Riccioni dell’Ascom provinciale di Bologna, e da Elio D’Arco per la Proloco Ozzano.
«Con piacere presentiamo questa festa – ha rimarcato il sindaco – che dà modo ai nostri operatori economici di mettersi in mostra perché qui, a Ozzano, c’è quello che serve alle famiglie senza doverlo cercare in altre città. E dobbiamo convincerci che se si spende in loco si aiuta a crescere l’economia locale, la propria comunità e il proprio Comune che deve fornire servizi ai cittadini. Centrozzano vuole infatti far rivivere a chi vi abita il senso di appartenenza al territorio perché se calano le serrande non è un danno solo per i negozianti; lo è per tutti».

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...