Sabato 6 settembre riapertura della rinnovata Sala Paradiso

Struttura 02 Come Sara

San Lazzaro (Bologna)

Alle 20 di sabato 6 settembre il sindaco di San Lazzaro, Isabella Conti, col taglio del nastro ridarà vita alla Sala Paradiso del grande circolo Arci sanlazzarese, e nuovo via a spettacoli, musiche e danze con l’orchestra di Roberto Scaglioni; e con torta e spumante per tutti.
Anche i fedelissimi di questa sala, che attrae appassionati del ballo da mezza provincia, resteranno stupiti del suo nuovo aspetto risultato di un radicale restyling con il contemporaneo rinnovo degli impianti di illuminazione, sonorizzazione, amplificazione e di proiezione video.
Nella sala completamente rinnovata, con ingresso sempre riservato ai soli soci dell’Arci, che qui a San Lazzaro sono circa seimila, riprenderanno le serate di ballo liscio il martedì e venerdì pomeriggio e la domenica sera, di quelli latinoamericani il venerdì sera, dei balli di gruppo anni ‘60-‘90 il giovedì sera e con rinomate orchestre in sabato sera. Il 14 ottobre riprenderanno anche i martedì sera, uno al mese, dedicati al ballo tipico di Bologna: la filuzzi. Mentre il 27 ottobre ci sarà un lunedì sera speciale con l’orchestra “La storia di Romagna”. Tutto il programma della stagione 2014-2015 è sul sito http://www.arcisanlazzaro.it e, per prenotazioni, sono utilizzabili anche il numero 051.6279938 e l’e-mail arcisanlazzaro@tiscali.it.
Ma la Sala Paradiso non è dedicata soltanto alle danze. Inaugurata nel lontano 25 aprile del 1992, 22 anni fa, realizzata con lavoro volontario di molti soci che si erano anche tassati anticipando i fondi mancanti. Nella Sala, che è anche utilizzabile come teatro e sala congressi, negli anni scorsi si sono tenuti anche spettacoli teatrali e di burattini, concerti corali e musicali con in evidenza il consolidato “Paradiso Jazz” che richiama appassionati anche da fuori provincia, eventi di ogni tipo, feste, pranzi sociali, tombole, gare di burraco e biliardo.
Il grande circolo Arci, che dispone anche di ristorazione self service, bar e bocciodromo, dal marzo scorso si è ulteriormente ampliato con l’inaugurazione della nuovissima “Sala 77” a ricordo dei soci che nel lontano 1977 decisero di rimboccarsi le maniche per ristrutturare una casa colonica, ancora oggi nota come “Casa Rossa” per il colore delle pareti, e di realizzarvi accanto dei campi da bocce. Nuova struttura che ha sostituito per sempre il vecchio RistoTenda che doveva essere montato a primavera e smontato in autunno con fatiche e rischi per i soci volontari. Qui dal 19 al 28 settembre vi si svolgerà il tradizionale “Festival del Pesce di Mare” e, dal 31 ottobre al 9 novembre, la più recente “Sagra dei Sapori”. Sagre molto attese che sono organizzate tutti gli anni per sostenere i tanti gruppi sportivi che qui hanno sede.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...