Col Maalouf Full Band, all’Arci, jazz in Paradiso

Immagine

San Lazzaro (Bologna) 

Con il Maalouf Full Band il jazz è in Paradiso. La settima edizione della nota rassegna “Paradiso Jazz” in corso nella sala Paradiso del circolo Arci di San Lazzaro in via Bellaria 7, prosegue infatti con un concerto della band del musicista di origini libanesi. Un complesso di fama mondiale “Ibrahim Maalouf Full Band” composto da Ibrahim Maalouf (tromba leader), Youenn Le Cam, Yann Martin e Martin Saccardy (trombe), Laurent David (basso), Xavier Roge (batteria), Frank Woeste (keyboards) e Francois Del Porte (chitarre).
La rassegna, organizzata dal vicepresidente dell’Arci sanlazzarese, Franco Fanizzi, con la direzione artistica del musicista Marco Coppi, si concluderà il 5 maggio con “Alain Caron Band”. Per l’importanza la rassegna jazzistica di San Lazzaro, prodotta assieme all’Arci provinciale e sostenuta da importanti sponsor, ha il patrocinio della Regione e del Comune di San Lazzaro. Ingresso 15 euro, studenti 11.
Inizio cena alle 20 con inizio del concerto alle 22. Le serate sono infatti arricchite da una prima parte gastronomica (da prenotare al 051.6279931) che dà la possibilità di cenare prima dei concerti come avveniva nel mitico Cotton Club di Harlem, a New York, all’epoca del proibizionismo. Per informazioni e prenotazioni: 051.6279931; arcisanlazzaro@tiscali.it; http://www.arcisanlazzaro.it.
Come ha osservato il direttore artistico, Marco Coppi, «il jazz è una musica in continua evoluzione e sa inglobare e sviluppare suoni ed esperienze differenti che viaggiano per il mondo. In questa settima edizione di Paradiso Jazz le culture europee e mediterranee si intrecciano con quella americana e mediorientale». Maalouf, esule in Francia da un Libano devastato dalla guerra, è infatti considerato uno dei giovani trombettisti di maggior talento del jazz mediterraneo spaziando dalla musica classica a quella araba. Da non perdere.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...