Da lunedì, all’Arci, jazz in Paradiso

Immagine

Avishai Cohen

San Lazzaro (Bologna)

Nella serata di lunedì 24 marzo si apre la settima edizione della nota e apprezzata rassegna “Paradiso Jazz” nella sala Paradiso del circolo Arci di San Lazzaro (Bologna) in via Bellaria 7. Una rassegna che si conferma come uno degli appuntamenti cult per gli amanti del jazz, con un cartellone ricco di artisti riconosciuti a livello internazionale. Già il gruppo di apertura “Avishai Cohen Trio” è di caratura mondiale come il contrabbassista Avishai Cohen, suo leader, accompagnato dal batterista Daniel Dor e dal pianista Nitai Hershkovits.

La rassegna, organizzata da Franco Fanizzi con la direzione artistica del flautista Marco Coppi, proseguirà con altri tre appuntamenti in aprile: il 7 con il “Twelwe Tones Jazz Band”; il 14 col “Flavio Boltro Quartet”; il 30 con “Ibrahim Maalouf Full Band” per concludersi poi il 5 maggio con “Alain Caron Band”. Per la sua importanza la rassegna jazzistica sanlazzarese, prodotta in collaborazione con l’Arci provinciale, e sostenuta da importanti sponsor, ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di San Lazzaro. Ingresso 15 euro, studenti 11. Inizio cena alle 20 con inizio del concerto alle 22. Le serate sono infatti arricchite da una prima parte gastronomica (da prenotare al 051.6279931) che dà la possibilità di cenare prima dei concerti come avveniva nel mitico Cotton Club di Harlem, a New York, all’epoca del proibizionismo. Per informazioni e prenotazioni: 051.6279931; arcisanlazzaro@tiscali.it; http://www.arcisanlazzaro.it.

Come osserva il direttore artistico, Marco Coppi, «il jazz è una musica in continua evoluzione il jazz, sa inglobare e sviluppare i suoni e le esperienze più diverse che viaggiano per il mondo. In questa edizione di Paradiso Jazz le culture musicali di provenienza europea e mediterranea si intrecciano con quella “made in Usa”, col medio oriente, col fusion-rock e col jazz italiano. La settima edizione di Paradiso Jazz – anticipa il musicista – si apre con una formazione che si trova ai vertici dell’interesse internazionale del jazz con l’unico concerto italiano del suo tour europeo. L’Avishai Cohen Trio produce un linguaggio multiforme, sapiente miscela di musiche spesso ispirate alla tradizione ebraica. Guidato da un contrabbassista e cantante formidabile come l’israeliano Cohen, con un curriculum ricco di esperienze e collaborazioni eccellenti, il famoso trio muove verso una “world music” ricca, omogenea e vivacissima nei suoi arabeschi sonori». Da non perdere.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...