Cesare Cremonini tra gli studenti delle superiori

Immagine

San Lazzaro (Bologna) 

Gli studenti degli istituti superiori “Mattei” e “Majorana” di San Lazzaro (Bologna) non credevano ai loro occhi quando hanno visto arrivare il vicesindaco e assessore alla scuola, Giorgio Archetti, nell’ex Casa del Popolo (ed ex Casa del Fascio, dietro il municipio) accompagnato dal cantante e musicista Cesare Cremonini. Con il cantautore sanlazzarese che di buon grado ha incontrato i ragazzi di terza, quarta e quinta classe dei due istituti che guidati da alcuni docenti, con Daniela Del Gaudio del Tavolo distrettuale famiglia e minori. E ha posato con loro per una gradita foto ricordo.

Giovani che stanno lavorando a un progetto sulla sostenibilità e sullo sviluppo finanziato da un bando regionale sulla partecipazione che sarà presentato giovedì 20 febbraio nella Mediateca di San Lazzaro in via Caselle 22. Infatti alle 17.45 del 20 avrà inizio un seminario con la presentazione del progetto “Linee guida per lo sviluppo sostenibile per il Comune di San Lazzaro” Promosso dagli assessorati alla scuola e all’ambiente. Il seminario sarà aperto e presieduto da Archetti con la partecipazione dell’assessore all’ambiente Daniela Camboni e degli studenti e docenti che hanno collaborato alla stesura del progetto.

Tra i relatori del seminario Alberto Bertocchi (“Obiettivo e azioni del progetto”), Alessandra Francucci (“Costruire la sostenibilità: il ruolo della scuola”), Giorgio Gosetti (“Economie diverse e nuovi modelli di sviluppo”), Roberta Paltrinieri (“Responsabilità sociale, cittadinanza”) e Alessandro Tolomelli (“Perché partecipare si può ma non si deve”).

Con tale progetto i ragazzi avranno il buon ricordo di un interessante lavoro svolto insieme ad altri giovani con un obiettivo comune e, anche, quello dell’incontro con l’artista, nato a San Lazzaro, figlio del dottor Giovanni Cremonini recentemente premiato in municipio per la sua lunga attività di medico di famiglia. Fin da piccolo Cesare inizia a studiare pianoforte e dopo alcuni anni fa piccoli concerti di musica classica. A 11 anni riceve in regalo un disco dei Queen che lo porta ad abbandonare la passione per la musica classica per dedicarsi al pop rock. Nel 1996, assieme ad amici costituisce il gruppo “Senza filtro”, che si esibisce in feste e locali del circuito bolognese, proponendo un repertorio originale. Nel 1999 Cremonini fonda i “Lùnapop” e inizia una carriera di successo che proseguirà poi, come solista, dal 2002.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...