Al Savoia Hotel Regency, Juvenilia Club saluta la primavera

Immagine

La presidentessa Paola Tabacchi Malaguti consegna fiori alle signore ospiti alla festa

San Lazzaro

Sabato 16 marzo, alle 20.30, il salone convegni del prestigioso Savoia Hotel Regency di Bologna, in via del Pilastro 2/3, l’associazione Juvenilia Club saluta la primavera con una festa con cena aperta a soci e amici del sodalizio che ha sede a San Lazzaro in via Risorgimento 27. Per info e adesioni: 051.464293; paola.tabacchi@libero.it. La festa elegante vedrà la partecipazione del maestro Claudio Ferrara, alle tastiere, e alcune allegre iniziative a sorpresa organizzate dagli stessi soci. Un’occasione per fare nuove amicizie e per rinverdire quelle già consolidate nei ventitré anni di vita dell’associazione culturale.
Come ribadisce il presidente del club, la professoressa Paola Tabacchi Malaguti, Juvenilia «non è un’associazione dove soci e amici sono soltanto fruitori di iniziative organizzate da altri ma loro stessi attori e creatori di attività che portano ad arricchire la loro vita e quella del club». E da indiscrezioni pare che sia già in fase di preparazione il programma del 24° anno sociale (2013-2014) con tante novità che vanno ad aggiungersi a quelle consolidate che per l’anno in corso erano contenute in un libretto di 40 pagine. Iniziative come momenti di aggregazione e di accrescimento e divulgazione culturale, laboratori artistici, letterari, teatrali, musicali, cineforum, giochi e corsi vari. E poi feste, conferenze, concerti e visite a città e musei, anche all’estero. «L’intento – spiega Paola – è di stare insieme con tanta voglia di fare, imparare, divertire e divertirsi in compagnia in modo intelligente».
Sempre al Savoia venerdì 12 aprile ci sarà un’iniziativa teatrale del club con cena a buffet e con le musiche di Sesto Breviglieri. Venerdì 22 marzo iniziativa letteraria nel bellissimo “Teatro del ‘700” di Villa Aldrovandi Mazzacorati di via Toscana a Bologna; nell’occasione verrà ricordato Giorgio D’Ascia con lettura dei lavori del laboratorio di scrittura, a cura di Barbara Bertoni e Roberto Breschi, con musiche al pianoforte di Stefano Lippi. Nello stesso teatro venerdì 19 aprile verrà ricordato il soprano Anna Maria Monti Gorini, direttrice del coro “July” dell’associazione, con letture alternate ad esecuzioni musicali del pianista Lamberto Lipparini Infine per sabato 11 maggio è prevista una visita al Museo Stibbert di Villa Montughi a Firenze.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...