“Festa del Cactus” a Ca’ de’ Mandorli

Immagine

Presentazione della festa con, da sinistra, Giancarlo Marra presidente circolo Ca’ de’ Mandorli, Andrea Cattabriga di Abc, Giorgio Archetti assessore all’ambiente, Aya Homsi blogger di origine siriana e Mirco Montebugnoli consigliere comunale.

San Lazzaro (Bologna)

L’associazione per la biodiversità e la sua conservazione (Abc) dal 2006 organizza a San Lazzaro (Bologna) la “Festa del Cactus” che si terrà a ingresso libero venerdì 21 settembre dalle 15 a sera e sabato e domenica, 22 e 23 settembre, dalle 10 a sera. Un evento interamente dedicato alle piante succulente, e ai vivaisti che operano con serie-tà, contro il commercio illegale di piante prelevate dal loro ambiente.
Festa giunta alla settima edizione che quest’anno, per la prima volta, si svolgerà nel parco di Ca’ de’ Mandorli in via Idice 24; circa a metà strada tra le frazioni Idice e Castel de’ Britti. L’evento che ha carattere internazionale, con vivaisti provenienti anche dall’estero, ha come partner principale il Comune di San Lazzaro, ed è patrocinato dalla Provincia di Bologna e dalla Regione Emilia-Romagna.
La mostra mercato, con molte e varie iniziative collaterali, ha lo scopo raccogliere fondi per il progetto “Verdivisioni” come arca di salvezza delle piante in via di estinzione. Ma, come hanno riferito il botanico e collezionista Andrea Cattabriga promotore della festa, e l’assessore all’ambiente Giorgio Archetti, «sarà l’occasione per discutere anche delle biodiversità e della tutela della vita in tutte le sue forme. Ed è per questo che grazie ad Aya Homsi, di origine siriana, si parlerà non solo di piante e ambiente ma di diritti calpestati e di vittime innocenti»
Il programma prevede per le 15.30 di venerdì 21 l’apertura della mostra-mercato di piante succulente rare e da collezione, alle 17.30 la tavola rotonda “Bambini di Siria: le vittime di un regime” con relatore Aya Homsi che lotta contro la dittatura siriana. Alle 20.30 conferenza sul tema: “Vivisezione, scienza o menzogna?” con Bruno Fedi.
Sabato mostra-mercato delle piante dalle 9.30 alle 19 seguita da una cena conviviale con gastronomia del Salento (su prenotazione), e da danze e canti popolari del Sud d’Italia con musica dal vivo. Domenica mostra-mercato dalle 9.30 alle 19; alle 10.30 e alle 17.30 il Wwf guiderà i bambini a visitare la vicina oasi del Mulino Grande. Per info o prenotazioni: http://www.festadelcactus.it; http://www.abc-network.it.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...