Jurassic Park nel parco della Resistenza

Image

San Lazzaro (Bologna)

Fino al prossimo 4 novembre l’area attorno al Museo della Preistoria “Luigi Donini”, a San Lazzaro di Savena in via Fratelli Canova 49, sarà come l’Isla Nublar. L’isola teatro del film Jurassic Park diretto da Steven Spielberg tratto dall’omonimo romanzo di Michael Crichton.
Nel parco della Resistenza sono arrivati, infatti, dinosauri “in carne e ossa” di varie specie e dimensioni, su una superficie di circa 2.500 metri quadri, per la mostra “Dai dinosauri ai giganti dell’era glaciale.
Mostra inaugurata in occasione della “Fiera di San Lazzaro”, con un Pachyrhinosaurus lakustai “accasato” in piazza Bracci, che sarà aperta al pubblico fino al 30 settembre dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 (al mattino su prenotazione), il sabato e la domenica con orario continuato dalle 9 alle 19; dall’1 ottobre al 4 novembre dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, il sabato e la domenica dalle 9 alle 19.
Una presenza inquietante e lo sarà ancor più con le emozionanti visite guidate notturne, con prenotazione obbligatoria al 366-6135564, che si terranno il 4 e 14 agosto e l’8 e 22 settembre. Previste due spedizioni da brividi per aggirarsi alla luce delle torce tra animali scomparsi milioni di anni fa: una alle 21.30, l’altra alle 22.15, con un percorso che comprende anche le sale del museo. Il costo della visita è pari a quello del biglietto di ingresso più 2 euro a partecipante.
I dinosauri in mostra – dal feroce Tyrannosaurus rex al piccolissimo e volante Anurognathus ammoni, passando tra l’enorme Diplodocus longus e tanti altri – sono ricostruzioni realizzate, con estremo rigore scientifico, dalla Geomodel di Quarto d’Altino (Venezia) con la collaborazione dei paleontologi Simone Maganuco e Stefania Nosotti, rispettivamente ideatore e curatrice della mostra, ricercatori associati al Museo di Storia Naturale di Milano.
L’evento, di rilievo regionale, è organizzato dall’Appi (Associazione Paleontologica Parmense Italiana), promosso dall’assessorato alla cultura di San Lazzaro, dal museo “Luigi Donini” e dall’Ibc, con la collaborazione di Ascom e BLQ Incoming. Oltre alle ricostruzioni in grandezza naturale ci saranno anche allestimenti che fanno scoprire i segreti delle realizzazioni… e del mestiere del paleontologo.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Informazioni su savenaidice

Giornalista freelance
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...